Cerchi un auto usata? Cos’è l’overload d’informazioni auto?

filtrare informazioni

 Analisi della problematica principale durante la ricerca di annunci auto usate.

Oggi voglio affrontare un problema che affligge sempre più spesso gli utenti che sono alla ricerca di auto usate:

“l’Overload d’informazioni d’auto usate”con questo articolo vorrei sensibilizzare gli utenti, sul  problema che affligge spesso chi è in cerca di un auto usata. Questa stato di sconforto nasce per una serie di fattori i quali: mancanza di tempo, omissioni sugli annunci, e molto spesso una mancanza di conoscenza tecnica per valutare in modo lucido alcune caratteristiche dell’auto, che possono indurti alla sensazione di impotenza e sfiducia .

Intanto analizziamo insieme la definizione da Wikipedia, cosi da capire meglio di cosa stiamo parlando:

L’information overload(ing) o meglio il Sovraccarico cognitivo si verifica quando si ricevono troppe informazioni per riuscire a prendere una decisione o sceglierne una specifica sulla quale focalizzare l’attenzione.

“Lo sviluppo della tecnologia ha contribuito alla diffusione e alla riconoscibilità di questo fenomeno. La grande quantità di informazioni che si ottengono con un’interfaccia mal progettata (poco ergonomica) o su siti web di Internet egualmente scadenti, possono inibire la capacità di scremarle. Ad esempio nel caso della Internet dipendenza vi sono soggetti che passando in continuazione da un sito web all’altro, non riescono a fermarsi né a ricordare le informazioni ricevute, poiché viene percepito tutto come rumore (in termini cognitivi).”

Occorre distinguere l’incapacità di prendere una decisione per sovraccarico cognitivo da quella legata al paradosso dell’asino[1]: in quest’ultimo caso, infatti, la sindrome non dipende dalla troppa scelta, ma dall’incapacità di fare una valutazione.

«[1] Un asino affamato e assetato è accovacciato esattamente tra due mucchi di fieno con, vicino a ognuno, un secchio d’acqua, ma non c’è niente che lo determini ad andare da una parte piuttosto che dall’altra. Perciò, resta fermo e muore.»

Cos’è l’information Overload(ing) o Sovraccarico cognitivo?

E’ un sovraccarico d’informazioni, che nel nostro caso è causato da una enorme mole di informazioni non sempre esatta e onesta che tende a disorientare i punti cardini dell’utente (anno/prezzo/km).

Oppure, dal continuo arrivo di veicoli con caratteristiche superiori in base ai filtri di ricerca precedenti (anno/prezzo/km), provenienti da siti di annunci auto quali: “automobile.it, autoscout24.it, subito.it, Kijiji.it”. Il primo dei sintomi è una sensazione di sconfitta misto a disperazione che si conclude con il rifiuto per la ricerca stessa, se non addirittura con il prendere decisioni non coerenti o sfavorevoli per allacquisto stesso.

Cosa posso fare per evitare che succeda durante la ricerca di un auto usata?

Dobbiamo imparare a filtrare le informazioni e non perdere mai d’occhio il nostro obiettivo target.

Dovete delineare in modo ben chiaro quello che realmente desiderate:

-scrivetevi cosa esigete e cosa non vi piace

-datevi una data di partenza ed una di fine ricerca

-ricordate che la manutenzione ha scadenza di temporale chilometrica.

 Il mio consiglio per una ricerca più dinamica ed efficace:

Siate gentili nel chiedere le informazioni più delicate, non iniziate la trattativa con il pregiudizio di truffa perché indisponete qualunque tipo di venditore, onesto e non, rallentando la ricerca e portandovi con facilità nella spirale dell‘overload.

[wpforms id=”1340″]
 
sommario
Cerchi un auto usata? Cos'è l'overload d'informazioni auto?
nome articolo
Cerchi un auto usata? Cos'è l'overload d'informazioni auto?
descrizione
Un problema che affligge spesso chi è in cerca di un auto usata. Questa stato di sconforto nasce per una serie di fattori i quali: mancanza di tempo, omissioni sugli annunci, e molto spesso una mancanza di conoscenza tecnica per valutare in modo lucido alcune caratteristiche dell'auto
autore